Chi siamo

L’associazione di ispirazione cristiana “La Casa di Abraham” è nata con l’obiettivo di voler cambiare la società.

 

Nel 2012 è stato aperto, assieme alla parrocchia di Borsea, un centro di ascolto intitolato “Don Oreste Benzi”, in cui si è prestato sempre molta attenzione alla dignità dell’uomo prima del bisogno. La classica “sportina” distribuita è stato uno strumento, un tramite per incontrare la persona, prima della necessità del momento.

L’incontro della persona pone le basi per poter intraprendere un percorso per poter cambiare vita. La volontà di cambiare parte dal riconoscimento del disagio, per poter poi rialzarsi e prendere il volo.

In considerazione del numero sempre più crescente di persone che bussavano a questa porta, e per accedere a più servizi si è presa la decisione di costituire l’associazione.

“Abraham” è il nome originario di Abramo, padre dell’umanità, casa che accoglie, tutti, non importa il Paese di provenienza, la cultura o la religione, si è tutti fratelli e figli di un unico Dio.

Lo scopo è poter ridare speranza e slancio a famiglie e persone che cercano l’opportunità di uscire dalla crisi e tornare a splendere in una società che ha bisogno di vedere il sole dopo la tempesta.

Forte di questi valori e di questa mission, si sono stretti rapporti e reti con i servizi sociali del territorio e soprattutto con la Comunità Incontro, i primi a credere a questo folle sogno. Grazie a questa stretta collaborazione l’associazione ha ottenuto l’uso in comodato gratuito della comunità di Grignano Polesine, divenuta una casa di accoglienza per persone senza dimora, con dipendenze e fragilità psichiche.

scritta modificata.jpg
64396807_622377738269307_160503289917263